Connect with us

Spunti di Vista

Ristorazione e pericolo malavita

Pubblicato

il

Inizio d’anno per l’Horeca: un disastro. Un settore praticamente in lockdown anche senza nessun DPCM impositivo, ma di fatto chiuso sotto la minaccia di Omicron, dei contagi, delle quarantene più o meno forzate e smart working. Insomma, una concausa di eventi ha frenato nuovamente le spese nel fuoricasa e inibito il recupero che pareva avviato nel 2021. 

Conseguenza: i ristoranti italiani a Gennaio sono stati un mortorio, se non addirittura chiusi, criticità che si sono inevitabilmente ripercosse lungo tutta la filiera con agenti di vendita che non hanno venduto nulla e aziende di distribuzione abbandonate al loro destino. Un blocco totale a fronte del quale, nonostante le gravi perdite che gestori e distributori hanno accusato e accusano, non è prevista alcuna forma di indennizzo. Il Decreto Ristori Ter, recentemente approvato, rappresenta poco più di un obolo, anzi neanche quello secondo gli operatori del settore. Una goccia nel mare.

Conclusa la liturgia della rielezione del nuovo – o se volete vecchio – Presidente della Repubblica, durante la quale è andata in scena l’impotente commedia dei potenti, un bestiario politico di cui avremmo fatto volentieri a meno, calato il sipario su questo teatrino è ora di affrontare seriamente le drammatiche conseguente imposte dalla crisi del Covid in un settore, come il mercato dei consumi fuori casa, fra i più colpiti in assoluto, 56 miliardi di perdite in due anni.

Nella puntata di Spunti di Vista, su queste criticità, abbiamo raccolto le dichiarazioni di Paolo Bianchini e Raniero Albanesi, rispettivamente  Presidente e Direttore Generale di MIO ITALIA (Movimento Imprese Ospitalità).

Continue Reading
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Copyright © 2022  www.horecachannelitalia.it - Per info: info@horecachannelitalia.it - WhatsApp: 366 428 1537

Direttore: Giuseppe ROTOLO giuro@inputedizioni.it

Iscrizione al R.O.C. n°6648 - Testata registrata al Tribunale di Bari  al nr. 14/2020

Web Agency Agosdesign