Connect with us

Food

Molino Casillo: siamo pronti a scrivere una nuova storia. La nostra

Pubblicato

il

Nel segno del futuro nasce il rebranding di Molino Casillo: nuova strategia di business, nuovo posizionamento, un piano di comunicazione integrato all’insegna dell’innovazione e del digital,
un nuovo logo, nuove miscele di farine 100% grano italiano e nuovo packaging. Luca Argentero testimonial d’eccezione per il nuovo spot da ottobre sui media nazionali. Così nasce il nuovo
progetto di Molino Casillo.

LA NUOVA VISIONE AZIENDALE
Vito Maurogiovanni, Direttore Commerciale e Strategie di Molino Casillo S.p.A.: «Non un semplice rebranding, ma un progetto strutturato che si presenta sul mercato con un innovativo e moderno sistema di offerta composto da una vasta gamma di prodotti premium e servizi integrati di vendita assistita caratterizzati da un’imponente impronta digitale. L’offerta è rivolta a tutti i canali di vendita B2B e B2C».

Dal 1958 il gruppo Casillo produce e commercializza farine e semole di eccellente qualità. Una storia di famiglia che da oltre sessant’anni si proietta nel futuro con esperienza e passione. E proprio nel segno del futuro nasce il progetto di rebranding, che vede la creazione del nuovo marchio ‘Molino Casillo’. L’azienda sentiva da tempo la necessità di cambiare passo verso il ‘mondo della marca’ trasformando quindi una “commodities” in un brand di valore; attraverso un progetto integrato di marketing e di innovazione tecnologica sul prodotto, Casillo è passato da leader del grano a brand d’eccellenza.

Il Gruppo si lancia in questa nuova sfida, cambia pelle senza dimenticare la sua storia lunga 60 anni, fatta di esperienza e qualità, con una tradizione che sa, vuole e deve rinnovarsi. Un riposizionamento d’immagine e di prodotto sia per il canale consumer che per quello professional.

IN SINTESI I PUNTI CARDINE DEL NUOVO PROGETTO:

  • nuovo modello di business basato sull’ascolto continuo del cliente;
  • nuovo team specializzato per la ricerca e sviluppo di prodotto orientato a nuove tecnologie alimentari e materie prime di qualità;
  • nuova gamma di prodotto differenziata, con una stratificazione dell’offerta dal premium al superpremium;
  • iniziative orientate alla sostenibilità a livello di prodotto ed imballo;
  • vendita assistita e formazione sia per la rete vendita che per i clienti – industrie, artigiani e consumatori finali;
  • un’elegante nuova veste grafica;
  • nuovo piano di comunicazione web, social media e TV.

AL SERVIZIO DI UN CONSUMATORE SEMPRE PIÙ EVOLUTO
Francesco Casillo, Presidente e Amministratore Delegato Molino Casillo S.p.A.: «Con questo progetto vogliamo fare un nuovo importante passo, entrando a tutti gli effetti nel mondo della marca attraverso un importante percorso di brand identity, sia nel mercato del retail che in quello artigianale dei professionisti. Abbiamo lavorato per costruire un brand forte e nuovo, prendendo spunto sempre dal nostro passato, fatto di esperienza e qualità».

Oggi il consumatore finale è più esigente e più competente, certamente molto lontano ormai dalla ‘massaia’ di una volta. Soprattutto con il periodo di quarantena legata alla pandemia Covid, si è assistito ad un avvicinamento di massa al mondo della panificazione, della pizza e della pasticceria fatta in casa. E’ cambiato anche il mondo Horeca, per questo il nuovo Molino Casillo offre non solo prodotti che seguono le esigenze attuali del settore della ristorazione, ma anche un accompagnamento al corretto di questi e ricette speciali, un servizio di post-vendita e di assistenza che coinvolge il consumatore finale nell’uso più performante delle nuove miscele di semole e farine.

IL PIANO DI COMUNICAZIONE E IL TESTIMONIAL LUCA ARGENTERO
Beniamino Casillo, Vice Presidente Molino Casillo S.p.A.: «Questo è un importante riposizionamento d’immagine, di prodotto e di servizi. Una volontà che era in noi già da anni, ora abbiamo messo a punto l’organizzazione del team – marketing, ambassador, consulenti tecnici – 
e finalmente siamo pronti».

Il rebranding è accompagnato da un piano di comunicazione integrato che prevede anche grandi investimenti nei diversi canali media; nuovo packaging system, nuova immagine coordinata, nuovo sito web e profili social (Facebook e Instagram), una nuova APP per professional e retail, e soprattutto una grande novità: un nuovo spot tv che vede protagonista l’attore Luca Argentero.

A partire dal 22 ottobre 2020 Molino Casillo lancia, sulle principali emittenti tv e sul web, 4 spot dedicati alle nuove linee di semole e farine, che raccontano i prodotti inserendoli nel contesto di una cucina casalinga. Infatti in ogni spot Luca, con fantasia e creatività, riesce ad esaudire ogni desiderio dei suoi familiari, concludendo ogni racconto con il claim… “Farine Molino Casillo, per ogni tuo desiderio… in cucina!”

«Il rebranding ed il lancio del nuovo spot con Luca Argentero – dichiara Vito Maurogiovanni, direttore commerciale e strategie di Molino Casillo – rappresenta una svolta decisiva per la nostra azienda, un riposizionamento d’immagine e di prodotto».

«Abbiamo scelto insieme al team marketing, guidato dalla Dott.ssa Antonella Tota – prosegue Maurogiovanni – Luca Argentero come testimonial del nostro marchio, perchè abbraccia i nostri stessi valori e li sa raccontare con stile e passione. Un professionista ed una persona in sintonia con i nostri potenziali clienti.

«La nuova immagine – prosegue la Dott.ssa Antonella Totaè all’insegna della linearità, della pulizia e della semplicità; colori pastello con tocchi creativi “innovativi” che danno al nuovo pack system una forte riconoscibilità; azioni cromatiche eleganti che rendono i pack veri protagonisti».

Inoltre, i nuovi pack sono tutti realizzati con carta certificata FSC, cioè proveniente da fonti forestali gestite responsabilmente, completamente riciclabile.

LE NUOVE LINEE DI SEMOLE E FARINE CONSUMER
Le nuove linee di farine e semole Molino Casillo fanno parte di una nuova gamma di prodotto premium e superpremium estremamente ampia e diversificata, composta da 5 linee distinte 100% grano italiano:

  • Ad hoc – farine e semole da grano 100% italiano, ideali per le preparazioni di pane, pizza, pasta, dolci: Il Dolce, Il Pane, La Pasta, La Pizza, La Pizza BIO.
  • Le Essenziali – farine e semole da grano 100% italiano immancabili in dispensa per preparazioni uniche: Tipo 1, Biologica, Integrale, Tipo 2.
  • Prime Terre – farine e semole a km 0 da grano 100% regionale, provenienti da filiera controllata in collaborazione con gli agricoltori di Coldiretti: 100% grano campano, 100% grano toscano, 100% grano pugliese farina tipo 0, 100% grano pugliese semola rimacinata.
  • Le Speciali – farine e semole da grano e cereali di alta qualità accuratamente selezionati dai nostri esperti, che si distinguono per il tipo di coltura e di macinazione: Macinata a pietra farina tipo 1, macinata a pietra farina integrale, Macinata a pietra semola integrale BIO Senatore Cappelli, Rimacinata Senatore Cappelli, Tritordeum, Multicereali, Kamut® BIO, Farina di grano tenero tipo 2 con germe di grano, Riso, Farro, Ceci.
  • Semole d’autore – semole e semole rimacinate da grano duro 100% italiano: Semola rimacinata per panzerotti e fritti, Semola rimacinata per pizze e focacce, Semola rimacinata per frolle e biscotti, Semola rimacinata per fritture e panature, Semola intergale per pasta.

Questi nuovi prodotti nascono per posizionarsi al vertice dello scenario competitivo, entrando nelle case e nel cuoe di tutti i clienti. Saranno annunciate in seguito grandi novità di prodotto pensate anche per il settore professional: una nuova gamma di prodotti premium e super-premium, ampia e diversificata, composta da 8 linee. Tutte farine e semole dalle eccellenti proprietà merceologiche e organolettiche, che assicurano ottime performance e un prodotto finito di grande qualità. In particolare spiccano le due linee top: LA PIETRA, con grano 100% macinato a pietra a tutto corpo, e ORIGINE, con all’interno il germe del grano, la sua essenza.

INNOVAZIONE: UN’AZIENDA ALL’AVANGUARDIA
Innovazione di prodotto: per questo importante rebranding è stata chiamata al lavoro una squadra di professionisti: Salvatore Vullo (per il pane), Alessandro Lo Stocco (per la pizza), Paolo Sanguedolce (per il dolce) e Antonio Sgarra (per la Pasta), con la quale il Gruppo ha studiato insieme nuove farine e semole, uniche e di qualità, adatte ad ogni tipo di esigenza. Nuove miscele di grano 100% italiano, nuovi sistemi di macinazione ed utilizzi alternativi dei prodotti, farine integrali non ricostituite, con germe di grano naturale.
Fondamentale poi la prospettiva in termini consulenziali legata al mondo professional, guidata da ambassador e food specialist in sinergia con il Dipartimento di Ricerca e Sviluppo dell’azienda. Molino Casillo, oltre a fornire una ricca gamma di prodotti a base di sfarinati, segue anche i propri clienti nel corretto utilizzo, consigliando e spiegando i punti di forza per raggiungere così prestazioni elevate. In questo modo Molino Casillo offre un sistema di servizi innovativi pensati per sviluppare efficacemente il business e creare così un nuovo valore sul mercato.
Innovazione tecnologica degli impianti: per quanto riguarda gli stabilimenti, Casillo lavora da sempre per rinnovare il sistema produttivo industriale e si contraddistingue come un’azienda all’avanguardia. Con una capacità di macinazione e movimentazione di circa 8 milioni di tonnellate annue di grano, il Gruppo rappresenta uno dei maggiori market maker del mondo nel settore del grano, con 14 impianti molitori che coprono l’Italia intera da nord a sud: in Lombardia (Rovato), Friuli-Venezia Giulia (Monfalcone – GO), Emilia Romagna (Parma), Toscana (Lucca), nelle Marche (Santa Maria Nuova – AN), in Abruzzo (Ortona – CH), Puglia (Cerignola – FG e Corato – BA), Campania (Salerno) e in Sicilia (Catania e Pozzallo – RG). Lo stabilimento di Monfalcone, per esempio, può sicuramente essere considerato uno dei molini più tecnologici d’Europa.

LA PUGLIA, L’ITALIA E L’ESTERO
Molino Casillo è fiero di nascere in Puglia e afferma sempre con orgoglio la propria territorialità. Una regione fondamentale per la coltivazione del grano duro, la cui cultura gastronomica è di grande rilevanza, soprattutto per quanto riguarda alcuni prodotti tipici, come le orecchiette, la focaccia e i panzerotti, tutti realizzati con semole e farine. Oggi la Puglia ha una buona immagine, molto attrattiva a livello turistico, un territorio cool che ha saputo costruire un brand positivo. Una regione unica anche per la sua gente, legata in maniera viscerale alla propria ‘pugliesità’.
Ma la tipicità di Molino Casillo non è solo pugliese, è prima di tutto italiana: l’azienda possiede impianti molitori lungo tutto lo stivale, dal Friuli alla Sicilia, e vuole diffondere anche all’estero il Made in Italy sotto tutti gli aspetti, dal prodotto 100% grano italiano allo stile di produzione.

LA SOSTENIBILITÁ
Pasquale Casillo, Presidente e Amministratore Delegato di Casillo Partecipazione srl: «La sostenibilità è un tema fondamentale per noi, sposato con grande impegno da molti anni, ma rispetto al quale bisogna necessariamente far comprenderne il significato profondo. Non è solo un tema etico, di giustizia intergenerazionale, ma molto più concretamente un tema economico, di futuro del mondo in termini di economia e geopolitica. Per questo motivo lavoriamo per comunicare al meglio tutte le nostre operazioni in questo campo»

La sostenibilità è un tema da sempre importante per l’azienda, affrontato da sempre con grande impegno, sia a livello etico che a livello economico. E anche i nuovi pack vanno in questa direzione, realizzati con carta certificata FSC proveniente da fonti forestali gestite responsabilmente.
Il Gruppo è stato tra i primissimi a trasportare il prodotto via treno, abbandonando la gomma chiaramente più inquinante. Per l’energia: fin dall’inizio sono stati fatti grandi investimenti nel fotovoltaico, e oggi, dopo anni, il primo costo dell’azienda non è più quello energetico bensì quello della manodopera. Il tema della sostenibilità rappresenta un valore fondamentale per Casillo, che lavora con impegno per perseguire gli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’Onu.
Inoltre la storia dei successi del Gruppo è caratterizzata fin dal 1958 da un unico filo conduttore: la spinta innovativa e l’amore per la propria terra, valori guida del Gruppo, sui quali si basa anche la Fondazione Casillo, istituita con lo scopo di promuovere iniziative culturali e sociali nel territorio e per il territorio.

Continue Reading
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Copyright © 2020  www.horecachannelitalia.it - Per info: info@horecachannelitalia.it - WhatsApp: 366 428 1537

Direttore: Giuseppe ROTOLO giuro@inputedizioni.it

Iscrizione al R.O.C. n°6648 - Testata registrata al Tribunale di Bari  al nr. 14/2020

Web Agency Agosdesign