Connect with us

Short News

Short News 18 Dicembre 2020

Pubblicato

il

Beverage Horeca: i dati Formind

Dal Mind for Horeca di Formind i primi 15 giorni di dicembre, per la categoria beverage nel settore del fuoricasa, sono stati molto negativi come del resto era prevedibile. Fra zone rosse, coprifuoco e orari di apertura contingentati, la perdita a volumi è stata del 58,4%. Da annotare il divaricamento fra il dato a volumi e quello a valore, dove la perdita è addirittura del 65,1%. Segno inequivocabile di contrazioni dei prezzi dei prodotti alla vendita. Solo una buona notizia: il canale bar diurno perde meno degli altri canali, l’aperitivo pre-pranzo, al netto del virus e delle strette, è sempre gradito agli italiani. In attesa di tempi e di dati migliori.  

Birra antipandemia

Anche durante il lockdown gli italiani non rinunciano alla birra che viene consumata, soprattutto, in compagnia della famiglia per il 66%. E se per un italiano su tre c’è sempre una buona occasione per stappare una bottiglia, è la cena il momento in cui la maggior parte degli italiani (74%) preferisce degustarla, magari abbinandola a un piatto preparato ad hoc. È quanto emerge da una ricerca dell’Istituto Piepoli realizzata per Birra Moretti.

Delivery sostenibile

Il Covid ha portato ad un aumento del consumo di cibo d’asporto e, di conseguenza, un incremento di packaging da smaltire. Ma cosa pensano gli italiani sull’imballaggio d’asporto? Sostenibile, ma anche facile da riciclare. Questo è il packaging che vuole il 96% degli italiani che ordina cibo a domicilio, anzi, il 54% di loro è disposto a pagare un prezzo maggiore purché sia riciclabile. La buona volontà degli italiani è confermata dal fatto che il 56% degliintervistati pulisce e ricicla l’imballaggio d’asporto, se è possibile.

Locali più salubri

L’emergenza Covid, oltre che dal vaccino, sarà superata dalla tecnologia come quella messa in campo da Durst con il suo Habitat, un sistema di sanificazione dell’aria basato sull’uso di lampade UV, capace di decontaminare al 99% l’aria di un locale dopo soli 30 minuti. E, se bar e ristoranti erano già luoghi mediamente sicuri, con Habitat lo saranno di più.

Tre drink per Natale

Concludiamo le short news di questa settimana con un buon drink, anzi tre, quelli del bartender Gabriele Stillitani studiati per ogni occasione di consumo natalizio, anche se in casa. Per un aperitivo sfizioso a base di finger food, Gabriele Stillitani raccomanda un Hot Toddy da sorseggiare ben caldo. Poi, per rendere omaggio al prodotto must del Natale, il panettone, ecco Hot Ti-Punch un drink tutto giocato sul rum di melassa. In ultimo un Boulevardier natalizio, cocktail complesso ma al contempo piacevole. Buon Drink!

Continue Reading
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Copyright © 2020  www.horecachannelitalia.it - Per info: info@horecachannelitalia.it - WhatsApp: 366 428 1537

Direttore: Giuseppe ROTOLO giuro@inputedizioni.it

Iscrizione al R.O.C. n°6648 - Testata registrata al Tribunale di Bari  al nr. 14/2020

Web Agency Agosdesign