Connect with us

Short News

Covid-19. Finito lo stato di emergenza?

Pubblicato

il

Alcuni festeggiano, ma non tutti. È il caso, per esempio, di ristoranti e bar: dal 1° aprile, infatti, dovranno tornare a pagare il suolo pubblico. Però l’obbligo di mascherine al chiuso e Green Pass restano validi fino al 1° maggio. Controsensi che gravano, come sempre, sugli operatori Horeca.

Green Pass a Pasqua: «Governo ipocrita, – denuncia Paolo Bianchini, presidente di Mio Italia – ha tolto lo stato d’emergenza, ma continua a chiedere il Super Green Pass».

Ma con l’andamento dei contagi, poco rassicurante, siamo certi che a maggio il certificato verde sparirà? I dubbi non mancano, anche perché in questi due anni di pandemia abbiamo verificato che governare un’emergenza pandemica è esercizio complesso, dove confusione e contraddizione sono all’ordine del giorno alimentate da virologi vocianti e supportate da politici incompetenti.

Per il mondo Horeca sarà un altro anno di passione? Speriamo di no! Anche se i segnali sono contrastanti: da una parte le associazioni del settore turistico parlano di “sprenotazioni” in corso per le festività pasquali, si stima un calo che va dal 30 al 50% sullo stesso periodo del 2019 (2020 e 2021 sono ormai posizionati fra gli anni inutili), però allo stesso tempo per il weekend di Pasqua e il lunedì di Pasquetta nelle zone di villeggiatura si segnalano ristoranti quasi in sold out.

Come andranno davvero le cose?  Ci vorrebbe una palla di cristallo. Anzi due.

Approfondisci la notizia!
Scopri le Short News di oggi per non perderti nessun aggiornamento del mondo Horeca.

Continue Reading
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Copyright © 2022  www.horecachannelitalia.it - Per info: info@horecachannelitalia.it - WhatsApp: 366 428 1537

Direttore: Giuseppe ROTOLO giuro@inputedizioni.it

Iscrizione al R.O.C. n°6648 - Testata registrata al Tribunale di Bari  al nr. 14/2020

Web Agency Agosdesign