Connect with us

Short News

UE attacca i consumi di vino e alcolici

Pubblicato

il

In puntata, piuttosto alcolica, parliamo della polemica del momento che riguarda il vino e gli spirits e l’ormai famoso “European Framework for Action on Alcohol 2022-2025”, un documento che l’Organizzazione Mondiale della Sanità e regione Europa hanno approvato per far fonte (secondo le loro intenzioni) al consumo dannoso di alcol.

Il documento prevede un contrasto al consumo tout court dell’alcol senza fare distinzioni, obiettivo: riduzione del 10% pro-capite entro il 2025. Il contrasto avverrà con l’aumento indiscriminato della tassazione, il divieto di pubblicità/promozione/marketing in qualsiasi forma, la diminuzione della disponibilità di bevande alcoliche, l’obbligo di health warning in etichetta (come sui pacchetti di sigarette con scritte minacciose del tipo: “se bevi muori”).

La protesta giunge subito da Unione Italiana Vini: non si può praticamente criminalizzare un intero settore e mettere ansia anche a chi beve con gusto e moderazione, magari un grappino dopo cena.

A proposito di grappa, giungono segnali positivi di consumo nel mercato Horeca. Ne sono una conferma i dati dei primi 6 mesi del 2022: le vendite nel canale Cash&Carry – format distributivo nel quale si riforniscono ristoranti e bar e che, dunque, può essere considerato una proxy delle tendenze del “fuori casa” – si è registrata una crescita di ben il +31% rispetto al 2021.

Ed ecco una bella citazione di Robert Louis Balfour Stevenson: “Il vino è poesia imbottigliata”. Dovremmo dirglielo ai burocrati dell’Unione Europea, altro che se bevi muori!

Approfondisci questa e le altre notizie del giorno in Horeca Short News Podcast ⬇️

Continue Reading
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Copyright © 2022  www.horecachannelitalia.it - Per info: info@horecachannelitalia.it - WhatsApp: 366 428 1537

Direttore: Giuseppe ROTOLO giuro@inputedizioni.it

Iscrizione al R.O.C. n°6648 - Testata registrata al Tribunale di Bari  al nr. 14/2020

Web Agency Agosdesign