Connect with us

Beverage

Cambio al vertice di Carlsberg Italia

Pubblicato

il

Kaare Jessen nuovo Managing Director Italia da gennaio 2021. Alexandros Karafillides assumerà il ruolo di Managing Director di Carlsberg Export and License con sede a Copenhagen.

Dal primo gennaio 2021 Kaare Jessen sarà il nuovo Managing Director di Carlsberg Italia in sostituzione di Alexandros Karafillides, nominato Managing Director di Carlsberg Export and License. Garantita la Business Continuity: nel 2021 Carlsberg Italia beneficerà della collaborazione tra i due manager.

Da gennaio 2021, Kaare Jessen – attualmente Vice President DraughtMasterTM all’interno della Direzione Commerciale del Gruppo Carlsberg – dopo aver ricoperto responsabilità crescenti con ruoli regionali e locali, incluso quello di Managing Director in molteplici provincie della Cina, sarà il nuovo Managing Director di Carlsberg Italia. Subentra ad Alexandros Karafillides che ha guidato la filiale italiana da giugno 2019, ricoprendo contemporaneamente il ruolo di Vice President Southern Europe & Baltics.

Alexandros Karafillides sarà chiamato, a sua volta, ad assumere il ruolo di Managing Director di Carlsberg Export and License con sede a Copenhagen. Nella nuova mansione sarà responsabile, a livello globale,dei Mercatinei quali la Multinazionale danese non è presente con un proprio sito produttivo gestendo lo sviluppo dei marchi internazionali del Gruppo attraverso l’esportazione ed accordi di licenza.
Kaare Jessen, forte della sua conoscenza maturata durante la Vicepresidenza della Business Unit dedicata a DraughtMasterTM, favorirà ulteriormente la diffusione di questa rivoluzionaria tecnologia di spillatura, al cui sviluppo ha contribuito fortemente il know-how italiano. DraughtMasterTM si conferma un asset fondamentale per il futuro del Gruppo, sia dal punto di vista del business che della sostenibilità, coerentemente con la purposeBrewing for a better today and tomorrow”.

Kaare Jessen riporterà ad Alexandros Karafillides fino a fine 2021 per assicurare una fluida fase di transizione ed una forte business continuity in questi tempi difficili.
«Sono profondamente onorato del nuovo incarico assegnatomi dal Gruppo e, allo stesso tempo, sono felice di continuare a contribuire al successo di Carlsberg in Italia lavorando con Kaare Jessen, cui vanno le mie più calorose congratulazioni» – ha dichiarato Alexandros Karafillides. «Questa scelta è stata fatta per garantire la business continuity raccogliendo i frutti della strategia che, insieme al team locale, abbiamo implementato negli ultimi 18 mesi. Continueremo a investire e a focalizzarci sul mercato italiano della birra dove vediamo ulteriori e importanti opportunità di crescita».

«È con grande entusiasmo e umiltà che colgo l’opportunità di guidare Carlsberg Italia. L’Italia è un mercato sfidante, con un notevole potenziale e di grande importanza per il Gruppo Carlsberg» ha commentato Kaare Jessen. «Con le nostre persone continuerò il percorso di crescita dell’azienda e rafforzerò le già solide relazioni con tutti i nostri Stakeholder, con un focus costante su Qualità, Innovazione, Sostenibilità e Sicurezza».

Il Gruppo Carlsberg entra nella storia della birra italiana quando, nel 1975, sigla un accordo con uno dei maggiori produttori nazionali, Industrie Poretti, per la produzione e commercializzazione dei due marchi Tuborg e Carlsberg (storiche aziende danesi che si uniscono nel 1970). Negli anni il Gruppo Carlsberg acquisisce quote dell’Azienda Industrie Poretti sino ad arrivare al 1998 quando il nome dell’Azienda italiana viene cambiato in Carlsberg Italia e nel 2002 diviene di proprietà totalmente danese. Carlsberg Italia oggi produce e commercializza oltre 1,2 milioni di ettolitri di birra a marchi Carlsberg, Tuborg, Birrificio Angelo Poretti, Kronenbourg 1664, Grimbergen, Brooklyn Brewery.
Nel 2011 Carlsberg Italia ha avviato una rivoluzione nel mercato della birra, sviluppando e lanciando DraughtMasterTM Modular 20, il nuovo sistema di spillatura che utilizza fusti in PET al posto dei tradizionali fusti in acciaio e che non utilizza CO2aggiunta. Sulla spinta di questo progetto Carlsberg Italia ha ottenuto la certificazione ambientale EPD (Environmental ProductDeclaration) per le sue birre, prima Azienda birraria al mondo.
Nel 2015 Birrificio Angelo Poretti è stato scelto da Padiglione Italia per rappresentare l’eccellenza birraria italiana in qualità di “Birra ufficiale del Padiglione Italia a Expo 2015” dove ha accolto più di 1.000.000 di Visitatori totali e spillato oltre 350.000 birre.


Carlsberg Italia invita tutti i suoi Consumatori a bere responsabilmente e a visionare il sito www.beviresponsabile.it

www.carlsbergitalia.it
CarlsbergGroup

Continue Reading
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Copyright © 2020  www.horecachannelitalia.it - Per info: info@horecachannelitalia.it - WhatsApp: 366 428 1537

Direttore: Giuseppe ROTOLO giuro@inputedizioni.it

Iscrizione al R.O.C. n°6648 - Testata registrata al Tribunale di Bari  al nr. 14/2020

Web Agency Agosdesign